23.3 C
Napoli
martedì, 3 Agosto 2021
spot_img

Svezia: i problemi di udito costringono gli insegnanti alla pensione anticipata

La metà delle insegnanti svedesi in pensionamento anticipato soffrono di perdita della capacità uditiva e/o del tinnito. Uno su tre dei pensionamenti anticipati è stato motivato direttamente dai problemi di udito. Soltanto una minoranza è curata con le protesi acustiche.

I problemi di udito interessano una minoranza significativa degli insegnanti in Svezia. Uno studio, pubblicato nel rapporto annuale del 2006, dall'associazione svedese nazionale dei soggetti con alterazioni dell’udito, HRF, ha indicato che l'udito era parzialmente o completamente da considerare come la causa da addebitare al pensionamento anticipato di un terzo delle docenti che hanno dovuto rinunciare all’insegnamento. 800 donne in pensionamento anticipato hanno partecipato allo studio. Più del 40 per cento delle donne ha dichiarato che spesso o sempre ha avuto difficoltà ad ascoltare gli allievi in classe o i loro colleghi alle riunioni del personale. Nonostante l'alta prevalenza dei problemi di udito, l’ 80 per cento delle donne colpite da questo problema non utilizzavano le protesi acustiche.

 

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi Articoli