28.6 C
Napoli
mercoledì, 28 Luglio 2021
spot_img

Video-News. Epoq, la protesi Bluetooth di terza generazione. Intervista al TG1

Con la sua tecnologia senza fili Epoq segna l’inizio di una nuova era negli apparecchi acustici. Un’era in cui potete sentire i suoni proprio come intendete.

Epoq è diverso dai tradizionali apparecchi acustici, che in modo non coordinato trasmettono i suoni all’interno di ciascun  orecchio disgiuntamente. Epoq stabilisce un collegamento senza fili fra le orecchie per offrire al cervello un’immagine sonora unica e bilanciata.

Epoq è la vostra “Bussola sonora” che vi guiderà nel riconoscimento dei suoni e della loro provenienza. Che sia un’automabile che procede da una parte o qualcuno che vi chiama da dietro, sarete in grado di sentirli e localizzarli, perché le vostre orecchie vi diranno dove guardare.

Ma non è tutto. Oltre ad aiutarvi nella localizzazione ed interpretazione dei suoni, Epoq vi aiuta ad utilizzare al meglio dispositivi come il telefono cellulare e altre apparecchiature elettroniche come la TV, il telefono fisso, il PC, l’Mp3.

Il TG1 RAI ha trasmesso un servizio su Oticon Epoq. Il pezzo racconta la storia di Agnese che grazie ad Oticon Epoq può finalmente fare tutto quello che fanno i giovani della sua età. Lavorare, viaggiare, divertirsi insieme agli altri, progettare il futuro; ora è tutto più facile. Perfino parlare al cellulare, ascoltare la musica dall’mp3 oppure capire le indicazioni del navigatore satellitare in auto per Agnese oggi è più semplice. Così anche i suoni sono naturali e la voce è più chiara anche nel rumore.

Clicca sull'immagine per ascoltare e vedere l’intervista ad Agnese al TG1 (il formato del video è  Windows MediaPlayer ed è di dimensioni 7MB)

 

 

 

 Fonte: oticon.it

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi Articoli