spot_img
15.4 C
Napoli
domenica, 17 Ottobre 2021
spot_img
spot_img
[movedo_title heading_tag=”h1″ heading=”h1″ animation=”grve-fade-in-right”]01. Chi è l’Audioprotesista?[/movedo_title][movedo_title heading=”h6″ animation=”grve-fade-in-right” animation_delay=”400″]
La Figura Professionale
[/movedo_title]

L’audioprotesista (Dottore in Tecniche Audioprotesiche) è il professionista sanitario laureato che si occupa della correzione dei deficit uditivi tramite interventi riabilitativi. Il professionista provvede alla selezione, adattamento ed applicazione del dispositivo medico uditivo, utile a correggere e ristabilire i deficit della dinamica uditiva.

[movedo_divider line_type=”custom-line” line_width=”100″ line_height=”5″ animation=”grve-fade-in-right” animation_delay=”800″ padding_top=”30″]
[movedo_title heading_tag=”h1″ heading=”h1″ animation=”grve-fade-in-right”]02. Quali attività svolge[/movedo_title][movedo_title heading=”h6″ animation=”grve-fade-in-right” animation_delay=”400″]
La loro attività riguarda:
[/movedo_title]

• l’applicazione dei presidi protesici mediante il rilievo dell’impronta del condotto uditivo esterno;
• la costruzione e applicazione delle chiocciole o di altri sistemi di accoppiamento acustico;
• la somministrazione di prove di valutazione protesica;
• la collaborazione con altre figure professionali ai programmi di prevenzione e di riabilitazione delle sordità mediante la fornitura di presidi protesici e l’addestramento al loro uso.

[movedo_divider line_type=”custom-line” line_width=”100″ line_height=”5″ animation=”grve-fade-in-right” animation_delay=”800″ padding_top=”30″]
[movedo_title heading_tag=”h1″ heading=”h1″ animation=”grve-fade-in-right”]03. Sblocchi Occupazionali[/movedo_title][movedo_title heading=”h6″ animation=”grve-fade-in-right” animation_delay=”400″]
I Laureati potranno inserirsi in:
[/movedo_title]

Scelta, preparazione e controllo dei materiali protesici audiologici;
• Attività di ricerca e di consulenza tecnica e di controllo di qualità presso Enti e Laboratori di protesi acustiche;
• Prestazioni tecniche specifiche riabilitative presso Centri e Ospedali per il recupero di audiolesi;
• Collaborazione con Enti Universitari di Medicina, di Fisica o di Ingegneria per attività di ricerca e di didattica;
• Industrie nazionali e estere di produzione e agenzie di vendita operanti nel campo delle audioprotesi;
• Attività in regime di dipendenza o di consulenza libero-professionale presso Servizi Sanitari e Enti Assistenziali pubblici o privati.

[movedo_divider line_type=”custom-line” line_width=”100″ line_height=”5″ animation=”grve-fade-in-right” animation_delay=”800″ padding_top=”30″]