23.3 C
Napoli
martedì, 3 Agosto 2021
spot_img

Tv: per i non udenti arriva avatar 3D che traduce nel linguaggio dei segni

Novita’ sul fronte della tv in 3D. Csp al Prix Italia 2010 di Torino, ospite del Centro Ricerche RAI – CRIT – per tutta la durata della manifestazione internazionale, alla 62esima edizione, in programma dal 20 al 24 settembre presenta un sistema di riproduzione stereoscopico per la visualizzazione di un attore virtuale, un avatar 3D, che interpreta i contenuti annotati in lingua italiana dei segni – LIS -. L’attore virtuale rappresenta una figura femminile che, con un elevatissimo livello di qualita’ gestuale e di mimica facciale, e’ in grado di tradurre in Lingua dei Segni i contenuti trasmessi nella normale programmazione televisiva, abitualmente corredati di sottotitoli e visualizzati attraverso diversi tipi di media.
Si tratta di una applicazione dei primi risultati del progetto ATLAS – www.atlas.polito.it  – , coordinato dal Politecnico di Torino e di cui CSP fa parte insieme ad altri partner, che permette di sfruttare il potenziale della stereoscopia per migliorare l’esperienza di fruizione ai telespettatori non udenti, qualificando la TV3D non solo come mezzo di intrattenimento, ma anche come indispensabile strumento di sostegno alla disabilita’.

Fonte: Adnkronos



Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi Articoli