spot_img
18 C
Napoli
martedì, 19 Ottobre 2021
spot_img
spot_img

Spagna: I genitori chiedono ulteriori informazioni sull’udito dai servizi della sanità

I genitori di bambini con alterazioni dell’udito chiedono maggiori informazioni sui diversi aspetti delle protesi acustiche e sulla alterazione dell'udito. Secondo un'indagine spagnola, il 46 per cento dei genitori ha espresso il bisogno di maggiori informazioni riguardo alle risorse relative alla perdita della capacità uditiva e alle protesi acustiche in letteratura, nei mezzi di comunicazione audiovisivi e su internet.     Metà di tutti i genitori ha trovato che c’è una scarsità delle informazioni sulle associazioni dei genitori e sulle organizzazioni per i bambini con alterazioni dell’udito.   Le informazioni fornite su altri sussidi tecnici sono risultate cospicue.Il 63 per cento dei genitori ha detto di non aver avuto mai altri dispositivi di assistenza all’udito, come i sistemi di FM ed i sistemi loop. Il servizio di applicazione della protesi acustica è stato considerato soddisfacente dal 75 per cento dei genitori considerati nell'indagine, compreso le brevi informazioni ricevute su uso e su mantenimento della protesi acustica.

Il ritardo nell’applicazione della protesi acustica:L'indagine ha anche confermato ciò che era stato individuato in ricerche precedenti e cioé che la perdita della capacità uditiva nei bambini: in primo luogo viene scoperta dai genitori nel 66 per cento dei casi. In secondo luogo a sospettare la perdita della capacità uditiva sono gli insegnanti (10 per cento), seguiti dai medici, dai pediatri e dagliotorinolaringoiatri (6 per cento, ciascuno). Tuttavia, l’applicazione delle protesi acustiche nei bambini è soggetta a seri  ritardi. In media, il sospetto di perdita della capacità uditiva si presenta quando il bambino è di 13 mesi e mezzo, la diagnosi è confermata dallo specialista   ad un'età media di 20,4 mesi ed il montaggio della protesi acustica accade solitamente quando il bambino è di 27,7 mesi. L'individuazione tempestiva ed il trattamento da parte di un esperto è essenziale affinché un bambino con alterazione dell’udito possa sviluppare le abilità del linguaggio e del discorso. Inoltre, i servizi di sanità per l’udito devono fornire maggiori informazioni sui diversi aspetti delle protesi acustiche e sull’alterazione dell'udito per assistere i genitori di  bambini con alterazione dell’udito. 

L’indagine: L'indagine è stata effettuata fra 210 famiglie con i bambini con alterazione dell’udito fra 0-16 anni. I dichiaranti hanno risposto ad un questionario esauriente per valutare tutti gli aspetti dei servizi di adattamento delle protesi acustiche.

Fonte: Parents’ contributions to hearing aids fitting of their deaf children”, Revista de Logopedia, Foniatría y Audiología

Articoli Correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Ultimi Articoli